18 C
Roma
lunedì, Giugno 24, 2024

“Don’t look up” di Adam McKay è molto più di un consiglio per gli acquisti

-

di Laura Salvioli

Questa dissacrante commedia con un cast stellare è stata scritta e diretta da Adam McKay e dal 24 dicembre sarà disponibile su Netflix. Questo regista ci aveva già regalato Vice con Chistian Bale, la grande scommessa e due commedie con Will Ferrell che, seppur demenziali, io adoro. Ma qui c’è di più, non è solo far ridere lo scopo ma anche spiazzarci sbattendoci in faccia i difetti peggiori dei nostri tempi dominati dai social e dai programmi tv spazzatura.

A mio parare McKay si è ispirato alla situazione distopica che tutti noi abbiamo vissuto con il covid per partorire questa sua pellicola geniale. La pandemia, infatti, ci ha sicuramente fatto riflettere ancora di più sul nostro rapporto con la scienza, con le fake-news e con lo strapotere dei social che ormai sono l’unica fonte di informazione a cui (quasi) tutti attingono. Questo mondo folle creato da McKay con un presidente degli Stati Uniti che, pur essendo donna, non garantisce affatto professionalità (interpretata da Meryl Streep), due poveri scienziati un po’ nerd e decisamente sull’orlo di una crisi di nervi (interpretati da Di Caprio e Jennifer Lawrence) e una conduttrice di un programma tv che spazia dal gossip alla politica con faccia di plastica (interpretata da Cate Blanchett) somiglia fin troppo alla realtà che ci circonda. Una realtà in cui i poteri forti schiacciano tutto il resto senza pietà, in cui il gossip del momento oscura qualsiasi altra notizia, in cui se si è competenti ma non telegenici non si viene ascoltati, ci sono tanti spunti insomma su cui riflettere. L’unico difetto che posso annoverare è che il messaggio del film è fin troppo ribadito e spiegato ma non so se per un film del genere possa essere una pecca, quindi la vigilia di Natale fatevi una vagonata di pop corn e godetevi questa super commedia.

 

(16 dicembre 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 



POTREBBERO INTERESSARTI

Pubblicità